Pignoramento mobiliare: Se l’ufficiale giudiziario trova nessuno in casa

Pignoramento mobiliare: Se l’ufficiale giudiziario trova nessuno in casa

Leggi Se l’ufficiale giudiziario non trova nessuno a casa. La seconda ragione per cui l’ufficiale giudiziario potrebbe presentarsi alla tua porta è la necessità di eseguire un pignoramento mobiliare perché gli è stato chiesto dal creditore.

Quando il soggetto incaricato della notifica di un atto giudiziario o di una cartella di pagamento non ti trova in casa, l’atto viene notificato ugualmente mediante il deposito di una copia in Comune, adempimento di cui tu devi essere prontamente avvisato. Vediamo qual è la procedura.

Irreperibilità relativa

Si ha irreperibilità relativa se il destinatario non viene trovato nei luoghi sopra indicati e l’atto non può essere consegnato alle persone di famiglia, conviventi, portiere o vicini di casa.

Per perfezionare la notifica di un atto ad un soggetto relativamente irreperibile occorre:

  • Depositare copia dell’atto nella casa del Comune dove la notifica deve eseguirsi;
  • Affiggere l’avviso di deposito, in busta chiusa alla porta dell’abitazione o dell’ufficio o dell’azienda del destinatario;
  • Comunicare, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevuta, l’avvenuto deposito nella casa comunale dell’atto fiscale;
  • Ricevere la lettera raccomandata informativa

Irreperibilità assoluta

Si ha irreperibilità assoluta del destinatario quando non sono conosciuti la residenza, la dimora e il domicilio del soggetto. In tal caso, al fine di perfezionare la notifica occorre:

  • Depositare copia dell’atto nella casa Comunale dove la notificazione deve eseguirsi;
  • Affiggere l’avviso di deposito in busta chiusa, nell’albo dell’ultimo dei Comuni di residenza o nel Comune di nascita.

La notificazione si ha per eseguita trascorsi 20 giorni da quello successo a quello in cui sono compiute le prescritte formalità.

Articolo precedente
Assenteismo dipendenti: quando i servizi di un’Agenzia investigativa si rivelano indispensabili
Articolo successivo
Conviene divorziare o restare separati ?
Menu