Ultimi Articoli

Marito dispotico: separazione con addebito Violazione degli obblighi di reciproca assistenza e rispetto: il marito che umilia la moglie ed esercita violenze morali e psicologiche è responsabile. Cass. ord. n. 31901/18 del 10.12.2018.

[video width="640" height="360" mp4="https://www.idfox.it/wp-content/uploads/2017/10/FEDELI-ATTENTI-LA-TECNOLOGIA-VI-SPIA.mp4"][/video] Hai un marito padrone. In casa fa prevalere sempre le sue decisioni e non ti lascia margine di scelta. È lui che decide dove andare, cosa acquistare, se e quando fare le ferie, da chi passare le feste, ecc. Puntualmente ti mette sempre davanti a decisioni già prese, di cui vieni a conoscenza a cose già fatte. Le poche volte che hai provato a ribellarti ti ha intimidito, maltrattato e umiliata. Ti ha fatto sentire inutile, un oggetto. Anche se non ha mai avuto atteggiamenti violenti, né ti ha mai picchiato, è a tutti gli effetti…

Investigatore Privato, Coppia separata: si prende il reddito di cittadinanza? Se marito e moglie presentano una separazione consensuale in tribunale, con un Isee separato possono ottenere il reddito di cittadinanza?

I nostalgici della vecchia Lega-Nord, costituiti in un nuovo partito dal nome "Il Grande Nord" hanno puntato il dito contro il reddito di cittadinanza. La nuova misura, barattata dalla Lega per andare al Governo con il M5S, viene definita come un "maxi sussidio", un fiume di denaro sottratto all'innovazione e alla riduzione del costo del lavoro. Il segretario Berardelli ha detto a riguardo: "Molte famiglie al Sud stanno assumendo, secondo sondaggi attendibili, l'assurda decisione di separarsi legalmente per poter ricevere i 780 euro previsti dalle norme preparate da Palazzo Chigi. È una follia". Ma, da un punto di vista giuridico…

Investigatore Privato, Nel processo posso difendermi da solo? La possibilità per le parti di stare in giudizio personalmente, senza il patrocinio di un avvocato, nel procedimento civile, penale, amministrativo ed in Commissione tributaria

. I "mini-urp" come strumento di ausilio al cittadino nel procedimento amministrativo. Vuoi far valere un tuo diritto, ti hanno notificato un atto giudiziario, sei indagato in un procedimento penale o ti hanno citato come testimone per fatti cui hai assistito. In questi ed altri casi in cui ti è richiesto di presenziare davanti all'autorità giudiziaria probabilmente ti sarai chiesto nel processo posso difendermi da solo? Oppure è necessario rivolgersi ad un avvocato? Bene, la buona notizia è che spesso non è necessario rivolgersi ad un professionista e puoi difenderti da solo senza che sia necessario che tu sia laureato…

Investigatore Privato, I modi con i quali è legalmente possibile sciogliersi dal vincolo di un contratto preliminare Nella vita di ogni italiano prima o poi arriva il momento della stipula di un contratto preliminare

. Soprattutto il contratto preliminare per l'acquisto della casa di proprietà è poi quello che, più di ogni altro contratto, rappresenta la meta ed il sogno di un'intera vita, non solo di colui il quale lo stipula, ma spesso anche di quella dei genitori della persona che lo sottoscrive. La complessità delle trattative necessarie per giungere all'acquisto di un immobile rendono frequentissimo il ricorso al contratto preliminare che non è altro che l'accordo con cui le parti si obbligano reciprocamente a stipulare un successivo contratto, cioè quello definitivo. Con il preliminare cioè, giunte le trattative in uno stadio avanzato, le…

Investigatore Privato, Cos’è il maltrattamento di animali? Quando è reato? Cosa fare in presenza di animali maltrattati? A chi sporgere denuncia?

L'ordinamento giuridico italiano tutela non solo le persone, ma anche gli animali. Sensibile al problema del maltrattamento degli animali, soprattutto se da affezione, la legge ha dedicato un intero titolo del codice penale alla loro protezione, mediante la previsione di diverse condotte che costituiscono reato. La legge non soltanto punisce l'uccisione ingiustificata degli animali, ma anche tutta una serie di comportamenti che attentano alla loro integrità. Un vero e proprio piccolo codice dedicato agli animali. Si tratta sicuramente di un segnale forte lanciato dall'ordinamento nei confronti di coloro che lucrano sulle sevizie che alcune povere bestie sono costrette a sopportare.…

Email offensiva con destinatario in copia: è diffamazione? Diffamazione: giurisprudenza sull’esistenza del reato se, oltre al destinatario, a leggere la mail sono anche altre persone, seppure in copia anche nascosta. Cass. sent. n. 55386/2018 dell’11.12.2018.

  La presenza del dolo nel reato di diffamazione. Se un tempo il reato di diffamazione era confinato al caso tipico di un'offesa, nei confronti di una persona assente, proferita in piazza o in una riunione con più soggetti, con l'avvento di internet e gli strumenti di comunicazione massiva le implicazioni di tale reato sono enormi (ed anche molto più incisive per via dell'elevato numero di destinatari a cui la comunicazione può essere diretta). L'email o la chat ne sono un valido esempio. Mettiamo il caso di Luca e Antonio che, per diversi mesi, hanno dei rapporti commerciali. Un giorno…

Investigatore privato> Licenziamento per incapacità professionale scarso rendimento e mancato raggiungimento degli obiettivi: quando il datore di lavoro può licenziare il dipendente più pigro e lento.

Impossibile pensare che tutti i lavoratori siano uguali e abili allo stesso modo. Anche la legge ammette che vi possano essere diverse velocità all'interno dello stesso reparto. Ecco perché è impossibile licenziare un dipendente meno produttivo rispetto ai propri colleghi. A patto però che questa differenza non sia elevata ed evidente. In tal caso, ben potrebbe assumere rilievo la colpa del lavoratore (quando non addirittura la malafede): colpa che sarebbe utilizzata a fondamento del licenziamento per incapacità professionale o, come soprannominato dalla giurisprudenza odierna, "licenziamento per scarso rendimento". Ma è davvero possibile mandare a casa un dipendente più lento degli…

IVASS e ANIA aderiscono al CERTFin, la struttura altamente specializzata sulla cybersecurity costituita da Banca d’Italia, Abi e Consorzio ABI Lab per rafforzare la collaborazione

  Investigatore privato> Cybersecurity: Ivass e Ania aderiscono al CERTFin (c) Fornito da Al Iniziative editoriali Imagoeconomica contro le minacce informatiche legate allo sviluppo delle nuove tecnologie e dell'economia digitale, garantendo una sempre maggiore sicurezza degli operatori del mondo bancario, assicurativo e finanziario italiano e dei servizi digitali offerti a famiglie, imprese e PA. È quanto stabilito dalla convenzione firmata dal Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, dal Presidente dell'IVASS, Salvatore Rossi, dal Direttore generale dell'Abi, Giovanni Sabatini, dal Direttore generale dell'ANIA, Dario Focarelli e dal Presidente di ABI Lab, Pierfrancesco Gaggi, ad integrazione dell'accordo sottoscritto alla fine del 2016…

Quando e perché contattare un investigatore privato Quando e perché dovresti contattare un investigatore privato Roma? Di cosa si occupa questo professionista? Tutti noi sappiamo chi sono gli investigatori privati ma in pochi sanno in quali occasioni può rivelarsi una persona chiave.

La verità è che un investigatore privato non si occupa solo di reperire informazioni su di una relazione extraconiugale, nonostante sia inutile negare che è uno dei motivi per cui viene contattato più spesso dalle persone. L'investigatore privato è molto di più. Questo professionista ti aiuta se hai dei dubbi o dei sospetti su di una persona che vuoi assumere e vuoi vederci chiaro sul suo passato, come accade spesso con le badanti. Non solo, indaga sul tuo socio in affari, su un genitore o un figlio che nell'ultimo periodo fanno preoccupare la famiglia per via dei loro strani comportamenti.…

Investigatore privato> Ex partner: 5 modi per consegnarli all’oblio Dimenticarsi di un vecchio partner non è mai cosa semplice, ma in queste righe vi suggeriamo ben 5 modi per riuscirvi senza problemi.

È già passato tanto tempo da quando con il tuo ex avete deciso di lasciarvi. Conta poco che siano passate delle settimane, dei mesi o degli anni da quando la vostra storia è finita: il tempo ha ormai fatto scorrere i titoli di cosa ed è ora per voi di andare avanti. Certo, a parole tutto è più semplice, ma dimenticare una persona con la quale credevi di costruire un futuro solido non è mai facile. I distacchi fanno sempre male, ma non si può vivere di ricordi per tutta la vita. È fondamentale andare avanti dopo la chiusura di…