Ultimi Articoli

WhatsApp da aggiornare subito

WhatsApp da aggiornare subito Debellato uno spyware capace di infiltrarsi nel sistema operativo e raccogliere le informazioni, sfruttando la vulnerabilità della funzione di chiamate vocali di WhatsApp ma dal sito istituzionale si invita ad aggiornare subito l'app per evitare problemi Debellato lo spyware capace di infiltrarsi nel sistema operativo raccogliere le informazioni, sfruttando la vulnerabilità della funzione di chiamate vocali di WhatsApp. Tuttavia, dal sito istituzionale invitano ad aggiornare subito l'app per evitare problemi. WhatsApp, riparata la falla nell'app A darne notizia, ieri, la stessa azienda proprietaria. Si è trattato di uno spyware ovvero un software capace di infiltrarsi nel…

Giudizio di appello

Giudizio di appello: cos'è e come funziona? Quante possibilità ci sono di ribaltare la sentenza di primo grado? Sono ammesse nuove prove in appello? La legge italiana consente alla parte processuale che ne abbia interesse di impugnare la sentenza sfavorevole al fine di sottoporla all'attenzione di un nuovo giudice. In poche parole, se vai in giudizio e perdi, puoi sempre chiedere la "rivincita", nel senso che potrai ottenere che il tuo caso venga valutato da un altro magistrato. Ciò avviene perché, in Italia, non esiste un unico grado di giudizio: la sentenza resa dopo il primo grado può essere impugnata…

Ex marito non paga il mantenimento: si può sequestrare il Tfr?

Ex marito non paga il mantenimento: si può sequestrare il Tfr? Sequestro della metà del Tfr e dello stipendio se viene meno il pagamento dell'assegno di divorzio da parte dell'ex coniuge. Trib. Roma, sent. n. 5420/19 del 12.03.2019. Da alcuni mesi il tuo ex marito non versa più l'assegno di divorzio. Lo hai già diffidato con il tuo avvocato, ma la lettera non ha sortito alcun effetto. Neanche la denuncia ai carabinieri ha sbloccato la situazione: lui sembra non temere nulla. Hai così deciso di ricorrere alle maniere forti e di tentare di bloccargli lo stipendio. Qualcuno ti ha però…

Come scrivere un testamento di proprio pugno?

Come scrivere un testamento di proprio pugno? Quali regole pratiche bisogna rispettare per scrivere un testamento olografo? Chi sono i legittimari e quanto dovrebbe essere a loro destinato? Sei ormai in là con gli anni e, per questo motivo, hai deciso di stabilire la sorte del tuo patrimonio per quando non ci sarai più. Ad esempio, hai pensato di voler favorire la tua compagna a scapito dei tuoi parenti: non avendo figli, preferiresti che i tuoi beni vadano a lei piuttosto che ai tuoi fratelli. Magari sei stato sposato con figli, ma hai deciso di favorire uno solo di essi…

Il risarcimento del danno da diffamazione

Il risarcimento del danno da diffamazione Dimostrazione del danno in sede civile e sua risarcibilità ex art. 2059 c.c. Le tabelle dell'Osservatorio sulla Giustizia Civile di Milano. Guida al risarcimento del danno da diffamazione La diffamazione è un reato che ha ad oggetto la lesione dell'altrui reputazione e può verificarsi quando si parla in modo ingiurioso di una persona in sua assenza o, ad esempio, quando si diffondano a mezzo stampa delle notizie offensive nei confronti di un determinato soggetto. Per quanto sia prevista dal codice penale come fattispecie procedibile a querela, non sempre la diffamazione viene perseguita penalmente, poiché…

Quando e come denunciare l’ex marito

Quando e come denunciare l'ex marito Come difendersi dall'ex marito invadente, che offende, che perseguita, che diffama, che non versa il mantenimento per la moglie e i figli. In amore e in guerra tutto è permesso. Ma è proprio quando l'amore finisce che comincia la vera guerra. E così tra ex coniugi ogni scusa è buona per ricorrere all'avvocato o alla Procura della Repubblica. In materia di rapporti familiari, la possibilità di commettere un reato non è, del resto, così remota. Sono molte le occasioni in cui il Codice penale interviene in quest'ambito: è il caso, ad esempio, delle illegittime…

WhatsApp da aggiornare subito

WhatsApp da aggiornare subito Debellato uno spyware capace di infiltrarsi nel sistema operativo e raccogliere le informazioni, sfruttando la vulnerabilità della funzione di chiamate vocali di WhatsApp ma dal sito istituzionale si invita ad aggiornare subito l'app per evitare problemi Debellato lo spyware capace di infiltrarsi nel sistema operativo e raccogliere le informazioni, sfruttando la vulnerabilità della funzione di chiamate vocali di WhatsApp. Tuttavia, dal sito istituzionale invitano ad aggiornare subito l'app per evitare problemi. WhatsApp, riparata la falla nell'app A darne notizia, ieri, la stessa azienda proprietaria. Si è trattato di uno spyware ovvero un software capace di infiltrarsi…

L’appellabilità delle sentenze del Giudice di pace pronunciate secondo equità

L'appellabilità delle sentenze del Giudice di pace pronunciate secondo equità L'appello è consentito esclusivamente per violazione delle norme sul procedimento, per violazione di norme costituzionali o comunitarie ovvero dei principi regolatori della materia È noto che le sentenze del Giudice di pace pronunciate in cause il cui valore non eccede 1.100 euro (art. 113, 2° co., Cc), possono essere, ai sensi dell'art. 339, co. 3°, impugnate esclusivamente per violazione di norme costituzionali o comunitarie ovvero dei principi regolatori della materia. Peraltro, l'inammissibilità dell'appello, attenendo ai presupposti dell'impugnazione, è rilevabile anche d'ufficio in sede di legittimità (Ex multis: Cass. 22256/2017). Orbene,…

Il terzo creditore può agire esecutivamente sui beni del condominio

Il terzo creditore può agire esecutivamente sui beni del condominio L'esecuzione per il soddisfacimento dell'intero credito del terzo può avvenire direttamente contro il condominio. Ciò, in linea di principio, attua il principio di parziarietà delle obbligazioni condominiali L'argomento in questione è particolarmente rilevante, sia perché riguarda buona parte del contenzioso attualmente pendente presso i vari organi giudiziari, sia perché dottrina e giurisprudenza si sono in qualche modo divise sulla possibilità per il terzo creditore di agire esecutivamente, e per l'intero, nei confronti del condominio, aggredendo il patrimonio dello stesso. Tale possibilità è stata espressamente ammessa dalla giurisprudenza maggioritaria di merito…

Cassazione: mantenimento al figlio dovuto anche se questi vi rinuncia

Cassazione: mantenimento al figlio dovuto anche se questi vi rinuncia Per la Suprema Corte, il coniuge affidatario è titolare di un diritto iure proprio. L'obbligo di mantenere la prole non cessa con la maggiore età, ma si protrae fino alla raggiunta indipendenza economica Modifica questo articolo Il coniuge affidatario ha diritto al mantenimento per il figlio maggiorenne, anche se quest'ultimo ha rinunciato al contributo. Il genitore è titolare di un diritto iure proprio perché l'obbligo di mantenere la prole non cessa con la maggiore età. Ciò che viene in rilievo è la constatazione della non autosufficienza economica del giovane. Lo…